Not Safe For Work

Not Safe For Work

domenica 29 maggio 2016

I 10 PEGGIORI PERSONAGGI DEL BDSM



I 10 PEGGIORI PERSONAGGI DEL BDSM

1) LO SCHIAVO ESTREMAMENTE SERVIZIEVOLE

E’ presente soltanto nei social network, praticamente 24 ore su 24 .E davanti allo schermo del PC , mette con il suo indice destro che è diventato smisurato , mi piace a qualsiasi cosa, Padrone , Dee ,Imperatrici mettono sulle loro bacheche. Se anche la padrona di turno in un momento di sconforto dall’ospedale disperata e distrutta dal dolore scrive “Mi hanno tolto le emorroidi , sto soffrendo ,che mal di culo “, non solo mette ilmipiace , ma spesso commenta con frasi idiote tipo: “anche a me piacerebbe , mia regina adorata”!E’ un praticante del BDSM solo virtualmente, è sposato con prole , e vive solo di fantasie, tanto e vero che se incontrasse una Mistress vera per la strada la scanserebbe impaurito.

2) LO SWITCH CON DISTURBI DI PERSONALITA’
Citando Wilkipedia come si sa Gli Switch si identificano “come coloro che non optano in modo esclusivo per il ruolo di dominante , ne ‘ di sottomesso .Ecco ..se avete a che fare con uno switch con il disturbo della personalità multipla , non provate a fare una sessione con lui. Potrebbe passare in maniera velocissima da un ruolo con l’altro , anche ogni 30 secondi per cui vi trovereste a giocare continuamente , a seconda delle personalità multiple presenti ,con una Sissy , e subito dopo con un masterone che cerca di frustarvi con delle catene , o con un sottomesso che cerca di leccare qualsiasi parte del vostro corpo. Terrificanti sono quelli che non solo ,cambiano personalità ,ma vogliono cambiarsi anche gli abiti !
3) LA MISTRESS ORTODOSSA
La mistress ortodossa , in realtà è un personaggio presente da poco nel panorama BDSM.Legge in continuazione libri sul tema, frequenta tutti i giorni i social network, per riuscire a capire dal web il da farsi .Ha in effetti le pulsioni da dominante , ma nello stesso tempo una morale quasi cattolica ortodossa , per cui per propria coscienza , considera il BDSM , una pratica asessuata. Un po’come se un marines fosse un nello stesso tempo anche un pacifista .Costei pratica il Sadismo sempre in bilico tra la pratica che le dia soddisfazione , e la quello che la coscienza verginale gliconsente.Non sapendo che fare , si informa e si crea un elenco di pratiche che può fare e altre che non può fare. E si pone continuamente delle domande tipo: “sarà sesso se dopo aver infilato un braccio nel culo allo slave , gli do’ un bacio sulla bocca?” “dopo che l’ho frustato a sangue e fatto venire ,dopo avergli fatto leccare la sua sborra sarà sesso se mi faccio toccare le tette ?”Una volta stabiliti i suoi limiti si erge a giudice supremo , i da’ giudizi alle altre mistress :si è fatta leccare la figa! è sesso ! Che troia!
4) IL MASTERONE SCHIAVO
Personaggio che fa letteralmente girare nella tomba il Marchese de Sade , Costui si proclama un vero e proprio dominante , con tanto di soprannome altisonante tipo:IMPERATORE DEL DOLORE ALTRUI , ma guarda caso la settimana dopo lo si vede in qualche foto su internet con uno strap-on di 35 cm nel culo ,truccato da donna. In realtà il suo scopo è quello del 50 per cento della popolazione mondiale , cioè gli uomini : fare sesso con più donne possibili !Del dominatore ha pochino..riesce al massimo a dominare a malapena la vescica quando urina!
5)LE MISTRESS CHE DOMINANO SOLO TELEFONICAMENTE
Nessuno la ha mai viste in tre dimensioni, sono tutte giovanissime e bellissime , guarda caso.Si fanno pagare a ricariche telefoniche , e se hanno successo riescono addirittura ad avere un credito telefonico di svariate centinaia di euro a settimana.Tutto quello che accumulano , lo spendono telefonando a persone sconosciute in Nuova Zelanda, perché alla fine si domandano “ma che cazzo ci faccio con tutto questo credito telefonico?
6)L’IDIOTA
In un mondo dove la serietà e il rigore sono assolutamente d’obbligo ,L’avete mai vista una foto di una mistress che ride voi? Questo cretino si imbuca alle feste del magico mondo del BDSM , cercando di fare lo spiritoso. Appena arriva alla festa saluta tutti con la classica frase “ buonasera pervertiti !“Tra un cocktail e l’altro , perché è pure un ubriacone ,spara battute a raffica non riuscendo a far ridere quasi nessuno!Del resto in un mondo di sofferenza , punizione , pentimento,dolore, suppliche,corde, sangue, lamenti, grida , chi cazzo è che ha voglia di farsi una risata??
7)LA SISSY DISORDINATA
So che avere la sissy personale è il sogno , delle volte realizzato di tutte lemistress.Ma se vi capita una Sissy che oltre a essere disordinata , è pure stordita e maldestra Siete veramente fregate!Oltre a non pulirvi la casa , vi fa dei danni continui , vi rovina suppellettili , sbaglia i detersivi e i gradi di candeggio , tanto che la vostra meravigliosa tutina di latex pagata una fortuna diventa una palla da basket. Diventa tutto molto triste ,nel momento in cui non avete neanche la possibilità di vendicarvi ! Del resto se le frustate poi godono , e non è che potete dire”col cazzo che ti pago!!
8)LA MISTRESS NAVIGATA
La mistress che pratica il sadomasochismo da parecchi anni ,ha una serie di caratteristiche che la rendono assolutamente riconoscibile. Bastano pochissime frasi tipo , per cui se la riconoscete fate benissimo a fingere di sentirvi male per scomparire in pochi secondi. Di solito esordisce con “eh io pratico il BDSM da 21 anni 4 mesi 3 giorni 8 minuti e 7 -8-9 secondi “ come se questo fosse una nota di merito incredibile, poi ti snocciola tutta una serie di motivazioni per cui qualsiasi altra mistress che non pratica il BDSM da 21 4 mesi 3 giorni nove minuti e 10-11-12 secondi , non sono vere mistress in quanto novizie. Probabilmente pensa che per frustare qualche schiavo con la carne flaccida ci voglia una serie di lauree prese alla Sorbona o a UCLA. Di solito non frusta qualcuno da 20 anni 7 mesi 3 giorni 29 minuti e 34-35-36 secondi
9) IL MASOCHISTA MILLANTATORE
Dato che la mamma gli ha dato uno scappellotto quando aveva 6 anni ,costui crede di essere un masochista con una soglia del dolore pari a un gladiatore ! Ti scrive vantandosi di poter ricevere centinaia di frustate con una coda attaccato a nove gatti , di prendere vergate con 10 cane (tra cui un dobermann) di farsi prendere calci con un bull inferocito , di bere la pioggia d’orata , di farsi calpestare con un clistere , e di mangiarsi gli aghi. Tutte cose che ha letto in spiaggia sul libro 50 fumature di marocco esattamente due anni fa. Ovviamente se fai l’errore di fare una sessione con lui , comincia a piangere come un vitello nel momento in cui gli metti un nastrino per i capelli intorno ai polsi
10) L’ORGANIZZATRICE
DAIVIENIALPROSSIMO REMBRANDT! C’E GENTE SIMPATICA CHE VIVE SADOMASOCHISMO QUOTIDIANO24ORESU24,C’E’ PURE LO PSICOLOGOCHE TIDICEPERCHE’ SEI COSI PORCA ELA TUAFIDANZATACOSI’ TROIONA E ZOCCOLA.L’APERITIVO TUTTO COMPRESO C’E’DA MANGIARE TANTO E FARSIDUE RISATE ,MA POI A MEZZANOTTEVAI A CASA TUA DASOLO –sob ..mi tocca sempre masturbarmi…

GENNAIO 5, 2015 / GIANLU63
Fonte: https://ironiasalvailmondo.com/


mercoledì 25 maggio 2016

I 10 PEGGIORI PERSONAGGI DEL BDSM (BIS)

I 10 PEGGIORI PERSONAGGI DEL BDSM (BIS)

1) LA SCHIAVA NINFOMANE (CON TUTTO IL RESTO DEL MONDO)
Hai la sfiga di incontrarla a una cena con gli amici mentre racconta a tutti quanti , quanto lei sia assolutamente libera sessualmente.
Riesci però a malapena a uscire con lei per un aperitivo, e già questo ti mette qualche dubbio addosso. Ma man mano che passa la serata, i tuoi dubbi cominciano a dissolversi e i tuoi ormoni cominciano a surriscaldarsi. Ti racconta aneddoti della sua vita sessuale passata degni di una perversissima pornostar :” in Sudan nel 2009 mi sono fatta bendare e dopo avermi legata e frustata devo essere stata scopata da almeno 10 Masai, ma è nulla rispetto all’orgia di gruppo con nani e trapeziste del circo in Alsazia l’anno dopo. Poi mi sono calmata perché ho avuto una relazione lesbica con due sorelle gemelle, con cui mi sono lasciata, avevo troppa voglia di cambiare ogni giorno partner maschili e praticare il masochismo puro”.Dopo che i tuoi ormoni cominciano a diventare aggressivi e giganteschi , tanto che potrebbero abbattere l’alano del vicino e la tua libido cresce a dismisura tanto che se fosse liquida potrebbe riempire una piscina olimpionica, cerchi comunque di non farlo notare, e dopo circa un’ora azzardi “che ne dici di andare a casa mia a vedere un film? “ Lei ti gela istantaneamente :”e no !! per chi mi hai preso?? Li conosco i tipi come te “ A quel punto cerchi di congedarti , dandole un bacio sociale , ma lei ti manda via dicendoti : ma che fai ? come ti permetti ? sei troppo aggressivo !!
2 )LA MISTRESS IN VACANZA
La mistress in vacanza la riconosci perché …è in vacanza ! Lo deduci dal fatto che posta in continuazione i suoi piedi , sperando , malgrado le ovvie imperfezioni podologiche tipo alluce valgo e dita a martello , che qualche solito feticista bavoso , le scriva “che estremità meravigliose , tutte da baciare “.questo le è sufficiente a rimandare per un’altra estate la visita dall’ortopedico , che vista la zoppia sarebbe indispensabile. Fantastiche sono le sue esternazioni via social “che bello essere riverita e adorata come una dea. In realtà è assolutamente da sola come un homeless (e chi la sopporterebbe del resto?)e l’unica possibilità di essere realmente servita come una regina , sia di elargire qualche mancia a soltuari immigranti affamati.
3 )IL MASTER /SCHIAVO ORTODOSSO
Inneggia su tutti i social network al BDSM PURO, in realtà ha solo problemi psicologici che non gli consentono di avere una vita sessuale attiva ,praticamente da sempre.
Anziché andare da uno psicanalista che lo possa aiutare , pensa di trovare rimedio nel paravento del non sesso (così come stuolo di benpensanti , ritiene sia il SADOMASOCHISMO)e ne diventa il perfetto paladino.
E’ sempre alla ricerca di MISTRESS che la pensino come lui e che non abbiano l’assurda pretesa di praticare SESSO !Di solito qualcuna all’inizio la trova , ma anche le padrone più puritane ogni tanto qualcosa che non sia una zucchina fredda nella passera vorrebbero anche ficcarsela , per cui da lì a un mesetto la ricerca ricomincia .Esiste anche la versione Master , sempre con vita sessuale vanilla vivace come una pialla , in cui malgrado la schiava , dopo qualche minuto di sessione ,assomigli alle cascate della Marmora con le chiuse aperte , non fa di meglio che darle un’altra scarica di legnate , con la conseguenza che la poveretta finita l’oretta di botte , cerchi qualsiasi mammifero di sesso maschile con cui togliersi la voglia .In entrambe le versioni se però ,vai a verificare la loro cronologia del Web , ti accorgi che sono praticamente sempre su you-porn. Da lì si deduce , che il loro problema non sia elettivo , bensì erettivo.
4 )LA ADMIN DEI GRUPPI BDSM SERI !
Se fosse inquadrata militarmente sarebbe il sergente istruttore di full metal jacket .Infatti ogni volta che posti qualcosa che non è in sintonia con la sua idea del BDSM si incazza mandandoti affankulo e scrivendo LEGGI IL REGOLAMENTO!” .Vive il BDSM seriamente e religiosamente che Torcquemada l’inquisitore medievale in confronto farebbe la figura di un clown del circo Medrano. Ha un’idea assolutamente sua di quello che è il BDSM , è sicurissima di sapere ogni linea di confine tra il BDSM e il resto della sessualità. Per lei l’insulto peggiore che si può fare a una persona non è STRONZO , DEFICIENTE O FIGLIO DI PUTTANA ,ma FAMOLOSTRANISTA !
5 )I FAMOLOSTRANISTI
I famolostranisti sono vituperati giustamente da tutta la comunità BDSM ! Chi vorrebbe infatti godere come viene (senza rispetto parlando) , facendo tutto il sesso possibile , senza pregiudizi ,sperimentando nuove posizioni , nuovi giochi sessuali , cercando di godersi semplicemente il piacere ? Sono talmente assurdi che non si pongono mai il problema se quello che fanno appartiene a qualche categoria specifica. Li riconosci perché ascoltano Lucio Dalla :”e si farà l’amore ognuno come gli va , anche i preti potranno sposarsi ma soltanto a una certa età “. Sono assolutamente differenti dagli SWITCH anche se non so il perché !
6)LA MISTRESS VENDICATIVA
Malgrado millanti una militanza decennale nel dorato mondo del BDSM, costei ha vissuto una vita assolutamente dozzinale e noiosa per anni.
Sposata il proprio maschio alfa , con tanto di funzione religiosa e lancio di bouchet ,e vita ordinaria e tranquilla per anni corroborata da figli piccoli da crescere,casa da riordinare , e vita sessuale da geisha . Mai pensato neanche di tradirlo, il maritino , fino a quando intorno al settimo anno, l’amato consorte fugge con la segretaria.
Dopo anni di depressione , risorge individuando negli uomini la propria vendetta.
Grazie a Internet scopre la possibilità di poter sfogare le proprie frustrazioni …frustando!
Ovviamente solo quello! Di sesso manco a parlarne , secondo il proprio concetto che impone a tutti i militanti del “MAGGICO” MONDO DEL BDSM” che la circondano o si collegano al web.
Il problema è che qualche volta si affeziona a qualche povero depravato, ma anche il più sfigato tra i pervertiti dopo poco scappa perché insoddisfatto , a meno che , egli stesso non si consideri solamente un pupazzetto antistress.
7)QUELLI CHE VIVONO IL BDSM COME STILE DI VITA
Li riconosci perché a seconda del ruolo hanno nella vita reale dei comportamenti decisamente al limite .Per cui si vestono con una tutina in latex anche per prendere il tram. Vanno in rosso apposta sul C/C per farsi insultare dal direttore di banca. Quando vanno dal panettiere dicono alla commessa “tieni il resto cagna !”e sperano sempre di trasferirsi un giorno a vivere a Vergate sul Membro .
8)LE COPPIE MASTER-MISTRESS e SCHIAVO-SCHIAVA
Quando le guardi insieme qualche dubbio ti viene .Ma chi domina chi ? che fanno un po’ per uno ? gli attrezzi poi li puliscono insieme o fanno dei turni? Se si vestono entrambi da dominatori come fanno a interagire sessualmente ? Si sfregano solamente i vestiti di pelle ?In realta’ alla fine sono dei teneri cucciolotti che si amano come dei fidanzatini teenager .Postano dei commenti talmente dolci che se li leggi quotidianamente rischi seriamente di cariarti un molare .I misteri del BDSM sono un po’ come il quarto segreto di Fatima.La coppia sottomessa masochista ti lascia ancora più dubbi e molta più inquietudine .
. Ma chi viene dominato da chi ? che fanno un po’ per uno?La sera fanno a gara per vedere chi è più masochista facendo prove estreme tipo :”vediamo che tiene la mano sul fuoco per più tempo “ oppure “vediamo chi rimane per più tempo in apnea” o “vediamo a chi resiste di più alle martellate “Non si conoscono coppie che hanno resistito molto a lungo , perché nell’escalation per verificare che è più masochista , quasi sempre uno dei due muore.
9 )LA SCHIAVA DEPRESSA
La schiava depressa è esattamente come la casalinga depressa , ma in versione decisamente peggiore Ce ne sono di due tipi : la schiava depressa in continuazione che vive il suo rapporto psicologico continuamente in down in un misto di mancanza completa di autostima di ninfomania censurata e di autocommiserazione giornaliera. E’ inizialmente una preda più che abbordabile , basta semplicemente scriverle CAGNA in privato ! Purtroppo anche il più sfigato dei MASTER ( quelli insomma che sembrano geometri del catasto , con tanto di occhialetti , la pancia di un muratore avvinazzato , e l’intensità dello sguardo di un BASSETHOUND )riesce a resistere solo qualche sessione , dopodiché viene talmente trascinato alla tristezza , che per mera sopravvivenza deve per forza eclissarsi velocissimamente . La seconda è invece la schiava ribelle , che come massimo della propria ribellione riesce a scegliere un film al cinema una volta ogni lustro. Come la casalinga depressa , si lamenta in continuazione della propria sfortuna e di non aver trovato il MASTER dei sogni. Il MASTER dei sogni è ovviamente CHISTIAN GREY .Dal successo del libro , si evince che sostanzialmente ci sono milioni di casalinghe schiave depresse.
I
10) I VIPPS
DAIANDIAMOALLA SERATA FETISH CHE C’E’ IL VIPPS .SI NONE’BELLOMASCIVEMANUALIBELLISSIMI.SI LOSOCHE PESA140KG MA GUARDACOMESCHIOCCABENELAFRUSTAE IODEVO IMPARARECOSI’VADO AGGRATIS ALLEFESTE.C’E’ANCHE LAMISTRESSCONIL VESTITO BELLISSIMOE C’E’ANCHE LOSPETTACOLOCLINICAL .COME 50 EURO? ORCA…….e allora no…..
Grazie a tutti i gruppi di FB per tutte le ispirazioni .


SETTEMBRE 2, 2015 / GIANLU63
Fonte: https://ironiasalvailmondo.com/

lunedì 23 maggio 2016

Cross-dressing o travestitismo

Il termine crossdressing o travestitismo denota l'atto o l'abitudine di indossare alternativamente vestiti comunemente associati in un determinato ambito socio-culturale al ruolo di genere opposto al proprio, pubblicamente e/o in privato, per molteplici motivi, non esclusi quelli ludici.
Il travestitismo in sessualità indica l'azione dell'individuo che ama l'indossare vestiti che sono tipici del sesso opposto; l'individuo che prova questo spiccato piacere sessuale del travestirsi viene indicato come trav, travesti o travestito.  
Il termine crossdresser non riguarda l'identità di genere o l'orientamento sessuale, quindi non è sinonimo di transessuale o transgender e non dà indicazioni di sorta sulle preferenze sessuali.
Il termine, che non ha un preciso corrispondente in italiano, tende a distinguersi sempre più dalla dicitura "travestito" la quale a sua volta è erroneamente associata al "feticismo di travestimento", classificato tra le parafilie. 
Ma il piacere di travestirsi non è appannaggio di una nicchia, e soprattutto non è frutto di chissà quale perversione, e tanto meno di un preciso orientamento sessuale. I cosidetti crossdresser non sono necessariamente anche transgender, vale a dire che non hanno alcun desiderio diventare donne. Il crossdresser, semplicemente, prova piacere nel vedersi trasformato in donna tramite l'abbigliamento e il trucco. 

Nel Bdsm la sissy è un crossdresser.

La mia sissy Debora









Il termine travestitismo, come diagnosi medica, fu probabilmente impiegato per la prima volta dal sessuologo tedesco Dott. Magnus Hirschfeld. Hirschfeld coniò la parola travestitismo (dal latino trans-, "al di là, oltre" e vestitus, "vestito") usandolo per descrivere le persone che abitualmente e volontariamente indossavano abiti del sesso opposto.

Aspetti legali
I soggetti trav, travesti o travestiti che praticano il travestitismo al di fuori della loro abitazione, rendendo travisata la loro identità attraverso il loro "mascheramento", addirittura nel sesso opposto, possono essere puniti ai sensi della Legge sul "testo Unico delle leggi di sicurezza" art. 85 (art. 83 T.U. 1926)

Fonte: "Wikipedia" http://it.wikipedia.org/wiki/Crossdressing

martedì 17 maggio 2016

venerdì 13 maggio 2016

BDSM: tutto quello che avresti voluto sapere ma non hai mai osato chiedere




Mia sorella mi ha fatto vedere questo video.
Tra tutto quello che circola in rete direi che è un reportage ben fatto e scevro da giudizi.
Si è raccontato civilmente e senza voler ridicolizzare alcuni aspetti e persone legati al Bdsm. 

mercoledì 11 maggio 2016

Pensieri


"Quando si sceglie una Dominante come propria Padrona ci si affida e non importa più la sua professione, eta', religione, provenienza, titolo di studio. E' lei la guida e con il possesso di uno slave ottiene molti piaceri ma anche molte responsabilità. E' per questo che un sottomesso non dovrebbe mai gettarsi via per puro masochismo bensì scegliere attentamente la persona a cui legarsi. Una Dominante quando e' davvero giusta per noi ci aiuta a migliorarci."

cit. Arcangelo Salvemini 
19/12/14

lunedì 2 maggio 2016

Sissification Feminization Femminilizzazione

Il ruolo di sottomissione dello slave sissy la vede esprimersi con atteggiamenti forzatamente femminili sia nei gesti che nelle sembianze: la sissy sarà totalmente depilata, ben profumata, addestrata a camminare agevolmente indossando scarpe con tacchi a spillo, si esprimerà parlando con voce calda e femminile e sopratutto la sissy sarà sempre umile in ogni suo atteggiamento e questo con tutti. La sissy ama le umiliazioni e le punizioni ma soprattutto ama l'attesa di esse, lo slave, in questo caso, è profondamente masochista e quindi ama sopratutto il piacere di dare piacere e quindi senza la necessità di ricerverlo. 

Sissyfication, feminization o femminilizzazione indica il percorso formativo e di addestramento che la parte Dominante impone all'uomo che si trasforma pian piano in uno slave sissy; è un percorso difficile e complesso e non certo alla portata di tutti gli slave. Per acquisire il titolo a tutti gli effetti occorre tempo, pazienza, determinazione, buona volontà, desiderio di compiacere (più che di travestirsi), competenza e consapevolezza delle conseguenze di ogni singolo passaggio evolutivo.

La femminilizzazione o sissyfication si basa sul concetto (per altri versi assai discutibile) che per un uomo vestire panni da donna è umiliante sopratutto per il fatto che il soggetto slave sarà oltretutto impossibilitato ad utilizzare il suo pene quale attributo di mascolinità e inoltre vestendo i panni dello slave sissy sarà svilito e usato in pratiche sessuali inusuali ad un uomo.

La pratica sessuale di slave sissy, contrariamente da quanto viene diffuso in internet, viene indifferentemente adottata sia tra i Master che tra le Donne Dominanti o Mistress ma talvolta anche tra le shemale. Nella maggior parte delle pratiche sessuali con slave sissy i Dominanti tendono a privare il proprio slave dei suoi simboli virili sia attraverso la conoscenza del patrimonio emotivo dei sottomessi che con l'utilizzo di specifici sex toys come la cintura di castità od altri sex toys capaci di mortificare la virilità dell'uomo sissy. 


La femminilizzazione forzata porta nello slave sissy a sciogliere le inibizioni sessuali e a superare i limiti imposti dai tradizionali ruoli sociali; in alcuni casi, permette allo slave sissy addirittura di scoprire nuovi aspetti della propria personalità e della propria identità sessuale e a manifestarli senza inutili vergogne. La sissy potrà così esprimere anche il proprio lato femminile e fare sesso con altri uomini, perchè è proprio la vergogna alla base della loro eccitazione e del loro addestramento. 



Le sissy che si accingono per le prime volte alla sissyfication o femminilizzazione spesso si mostrano molto riluttanti alle pratiche sessuali imposte e molto spesso fanno trapelare la propria indignazione nei confronti della sissyfication o femminilizzazione che ritengono molto degradante e umiliante tanto da adurre spesso palesi scuse quali allergie ai cosmetici, malformazioni ai genitali che sconsigliano l'uso della cintura di castità od altro. Nella stragrande maggioranza dei casi in cui lo slave sissy alle prime armi adducono fantasiose scuse che regolarmente vengono letteralmente tradite proprio dall'erezione del loro pene che è la prova tangibile e inequivocabile della loro profonda eccitazione alle varie pratiche sessuali, l'erezione dichiara inequivocabilmente il loro inconscio desiderio di giocare il ruolo di slave sissy. In questa prima fase di sissyfication o femminilizzazione per accentuare l'eccitazione dello schiavo femminilizzato a slave sissy sarà bene attribuirgli un nome femminile mentre il suo pene verrà chiamato clitoride e il suo ano fighetta; mentre la sissy dovrà sempre essere apostrofata con termini offensivi e umilianti come troia, puttana o vacca.

Sebbene in presenza di efebi molto giovani, ovvero in presenza di tratti somatici maschili non ancora ben definiti, si possano ottenere delle sissy assai graziose Mistress e Master preferiscono concentrasi alla sissyfication, feminization o femminilizzazione con uomini che abbiamo un'età superiore ai 40 anni in quanto solo da quell'età gli ormoni maschili cominciano a calare, rendendo l'addestramento più semplice e potendo ottenere buoni risultati estetici.

AddToAny

Copyright

Copyrighted.com Registered & Protected 
9659-NUMU-ZC4E-QPRG